• prova_slide2
  • prova_slide2

I benefici del Pilates in gravidanza

Il Pilates è una disciplina che può essere praticata da tutti e in qualunque fase della vita, proprio per la sua grande versatilità ed efficacia.
In particolare i benefici di questa disciplina sono molto utili a sostenere periodi di grande cambiamento come quelli che vivono le donne in stato interessante.
Gli sconvolgimenti ormonali, i mutamenti fisici e le fluttuazioni umorali che caratterizzano i nove mesi della gravidanza condizionano e modificano la vita della donna in attesa che necessita di trovare un equilibrio e un benessere nuovi.

Se la gravidanza ha un decorso fisiologico, superato il primo trimestre di gestazione gli esercizi del Pilates non solo sono consigliati ma permettono alla gestante di entrare in contatto profondo con se stessa e con il suo bambino.
Attraverso la respirazione la muscolatura si rilassa e si scaricano tensioni e stress, la pressione sanguigna viene regolata e vengono sensibilizzati e attivati i muscoli profondi che sostengono la colonna vertebrale come il trasverso dell’addome e il pavimento pelvico e perineale, importantissimi nel contrastare il naturale spostamento in avanti del baricentro dovuto all’incremento ponderale.
La respirazione rappresenta inoltre un valido alleato per le donne che, nonostante abbiano superato il primo trimestre, soffrono ancora di nausee gravidiche.

Gli esercizi si svolgono in posizioni studiate per meglio supportare la colonna vertebrale, spesso con l’utilizzo di piccoli attrezzi come ad esempio la fisioball, ottima per agevolare la gestante negli esercizi in stazione seduta, migliorare la mobilità, l’allungamento e la distensione muscolare, riattivare la circolazione venosa e linfatica e quindi prevenire i tipici gonfiori della gravidanza, migliorare le funzionalità digestive e il transito intestinale.
Inoltre a livello simbolico la fisioball è l’attrezzo che maggiormente ricorda il ventre materno.
Anche le mini e le small ball sono ottimi attrezzi che possono essere utilizzati in vario modo, ad esempio, per decontrarre le spalle e il collo, soggetti a una maggiore tensione a causa dell’aumento del seno e della minore forza dei legamenti.

Questo accade perchè in gravidanza viene prodotto un ormone, la relaxina, che determina una maggiore lassità legamentosa. In particolare la sua azione è volta ad incrementare la flessibilità del bacino durante il parto.
Proprio al fine di non sovraccaricare le articolazioni è molto importante mantenere una corretta postura in gravidanza.

Attraverso le sequenze del Pilates l’insegnante aiuta la donna a sensibilizzare la conoscenza e la consapevolezza del suo corpo, in particolare grazie al corretto utilizzo dei muscoli profondi posti alla base della colonna come il pavimento pelvico e perineale, sarà in grado di gestire con maggiore controllo e serenità non solo la gestazione ma anche il momento del parto e il recupero post partum.

Una madre che affronta la gravidanza con serenità prendendosi cura del suo corpo e della sua mente con un’attività a misura dei suoi bisogni, influenzerà il suo bambino in modo estremamente positivo. Le endorfine prodotte durante l’attivita fisica sono recepite anche dal feto che ne beneficerà quanto la madre.

I benefici di Yoga e Pilates in Gravidanza

Speriamo siano sempre più lontani i tempi in cui la gravidanza era vista come uno stato di malattia e debolezza, un angosciante periodo di nove mesi in cui la donna era pregata di fare il meno possibile.

Ai giorni nostri, salvo sfortunati casi, le donne incinte sono attive sul lavoro e nella vita di tutti i giorni fino alla fine della gestazione, la gravidanza inizia giustamente ad essere vista come uno stato di grazia e non più come un impedimento.

La parola magica di questo magnifico periodo è TRASFORMAZIONE, si passa a una condizione fisica e psichica completamente nuova e inesplorata, a cui ci si deve affacciare con coscienza e curiosità. E’ un momento di scoperta, un viaggio primordiale alle radici dei nostri istinti di mammifero, un’incredibile presa di coscienza: dall’unione di due persone, il corpo femminile crea la vita. Trasforma un ovulo fecondo in un individuo senziente.

Il miracolo della vita, dalla fase più divertente (il concepimento), passa per i nove mesi di gestazione (la gravidanza) che culmineranno nel momento più impegnativo (il parto).

Per quanto la maternità possa essere desiderata, è un evento denso di emozioni contrastanti, paure, dubbi e cambiamenti. In particolare se si tratta della prima esperienza, le domande sulle proprie capacità di superare i nove mesi di gestazione, il parto ed essere poi all’altezza delle responsabilità genitoriali, sono tante e le risposte le porterà solo il tempo, giorno dopo giorno.

È importante tenere conto del fatto che molte angosce sono frutto dei cambiamenti fisici e degli scompensi ormonali che, come donne, conosciamo già “grazie” alla sindrome premestruale. Durano qualche giorno o settimana, ma scompariranno.

Cosa si può fare allora per gestire tutto questo turbinio di cambiamenti? Questo cocktail di emozioni?

Intorno alla donna gravida deve crearsi un ambiente protettivo e disteso, perché si senta sicura fuori di sé. Per sentirsi serena nel profondo, consiglio di reagire al cambiamento in modo naturale e sicuro, sfruttando l’antica saggezza dello yoga e l’incisività degli esercizi del Pilates.

Con la pratica, infatti, è possibile imparare a contenere il peso dell’emotività e della tensione quando sembrano sopraffarci, ma anche ridurre sintomi puramente fisici come la nausea o la lombalgia.

Ancora, questo tipo di allenamento mantiene un alto livello di vitalità psicofisica, elemento fondamentale sia per la mamma sia per il bambino, visto che scongiura le fasi di affaticamento acuto.

 

La Donna in Gravidanza

Dividendo questo periodo di nove mesi in trimestri, possiamo individuare particolarità specifiche nel percorso di maturazione del feto.

Il primo trimestre è di preparazione al mutamento, è il periodo delle nausee e del vomito, un fenomeno che varia d’intensità da donna a donna. Per alcune è solo un leggero fastidio, per altre una condizione debilitante che impedisce qualsiasi attività. Per queste ultime si parla di casi limite che vanno seguiti dal medico. Per tutti gli altri casi, è un’ottima occasione per iniziare a praticare alcune respirazioni e posizioni yoga che riducano l’intensità di questo sgradevole sintomo.

Intensità diverse hanno anche i repentini sbalzi d’umore e gli stati depressivi, qui incidono la predisposizione e le condizioni ambientali in cui la donna vive. Di questi stati depressivi non bisogna aver paura, almeno che non siano molto gravi nel manifestarsi e prolungati.

Le variazioni ormonali e l’affaticamento, tipici nei primi tre mesi, sono dovuti al fatto che la futura mamma sta fornendo le materie prime e l’energia necessaria alla formazione del feto. Come per qualsiasi cambiamento, la fase iniziale di assestamento, durante il quale il corpo fa i conti per compensare entrate e uscite energetiche, è la più incisiva.

La particolarità del primo trimestre sta nel fatto che ancora è impossibile, dall’esterno, notare la gravidanza. È una fase delicata, e molte donne scelgono di comunicare la lieta notizia solo alla fine di questo periodo, quando la possibilità di portare avanti la gravidanza si concretizza.

Dopo il terzo mese le cose iniziano a cambiare radicalmente: il feto prende i suoi spazi; gli organi interni si adeguano; la pancia diventa visibile.

Senza che la possibilità scoraggi le future mamme, la “lotta” del feto per guadagnarsi il suo spazio porta alcuni sintomi non proprio piacevoli, come mal di schiena, sciatalgia, bruciori di stomaco, pesantezza delle pelvi, varici ed emorroidi.

La prima buona notizia è che le giuste posizioni yoga, respirazioni, gesti e contrazioni energetiche possono alleviare o meglio ancora prevenire l’insorgere di questi fastidi; la seconda è che non vengono  per forza tutti o tutti insieme!

Un altro elemento di grande aiuto è il controllo del peso: un eccessivo aumento è all’origine di non pochi problemi, primo fra tutti l’accettazione del proprio corpo, per non parlare dell’acuirsi di problematiche a livello circolatorio e dolori alla schiena.

Quindi oltre a curare un’alimentazione sana e varia, pilotata dalle indicazioni e dalle richieste del corpo, praticare Yoga e Pilates ci aiuta a conservare il peso forma in gravidanza, proprio perché riequilibrando le energie vitali, si perde quella sensazione di scompenso che si tende solitamente a tamponare col cibo.

 

L’allenamento in gravidanza

Studi scientifici hanno dimostrato che le donne allenate hanno minori probabilità, rispetto a soggetti sedentari, di incorrere in complicanze della gravidanza, tagli cesarei, lacerazioni durante il parto o aborti spontanei.

Per arginare gli adattamenti del corpo femminile durante la gravidanza:

  • Aumento della cifosi dorsale per la crescita del seno;
  • Aumento della lordosi lombare per lo svilupparsi della pancia;
  • Riduzione del controllo urinario;
  • Separazione dei muscoli addominali (linea alba);
  • Aumento della motilità articolare.

È importante allenare il proprio corpo con coscienza di questi stessi cambiamenti!

Questo è il fine dello Yoga e del Pilates in gravidanza:

  1. insegnare la consapevolezza concreta del proprio corpo;
  2. gestire il respiro attraverso tecniche di respirazione che permettono di rilassarsi;
  3. far acquisire fiducia nelle proprie capacità fisiche migliorando l’equilibrio e il controllo del baricentro;
  4. garantire la corretta funzionalità dell’apparato circolatorio, linfatico, respiratorio e digerente;
  5. agevolare le funzioni del corpo migliorando la postura e quindi proteggendo le articolazioni;
  6. evitare le tensioni a spalle e collo;
  7. scongiurare problemi a piedi, caviglie e ginocchia dovuti dall’aumento di peso;
  8. arrivare a percepire la differenza tra tensione e rilassamento;
  9. allenare il pavimento pelvico in vista del parto e della ripresa post-parto.

Tutti questi importantissimi tasselli vanno messi al posto giusto per arrivare forti e serene al parto, pronte alle notti insonni o alle ore col bimbo in braccio.

I benefici di una vita sana e attiva sono e saranno sempre indiscutibili quindi che aspettate?

 
Buona pratica a tutte le future mamme!
   

Pilates Gravidanza ogni Martedì e Giovedì alle 10:30 via Scano

pilatesgravidanza

Presso la Nuova Sede di via Scano 9 sono disponibili i Nuovi Corsi dedicati

alle Gestanti!

Ogni martedì e giovedì alle ore 10:30 si tengono i corsi di Pilates Gravidanza all’interno di mini-gruppi.

Perché seguire un corso di Pilates Gravidanza?

Andiamo a scoprire nel dettaglio i benefici del praticare il Pilates durante lo splendido e delicato momento della gestazione.

La gravidanza, si sa, è uno dei momenti più belli e desiderati di ogni donna, ma spesso anche quella che crea più ansie. Mille domande e paure sul nuovo nascituro, sulla sua salute ma anche qualche domanda sul fatto se si riuscirà o meno a ritrovare la forma fisica dopo la gravidanza.

L’attività motoria in gravidanza è fondamentale per mantenere il tono muscolare e una corretta postura, al fine di prevenire problemi muscolo scheletrici. Fra le varie tecniche il Metodo Pilates, programma di esercizi che si basa sulla tecnica creata da Joseph Pilates negli anni ‘30, rappresenta una ginnastica ideale per la gestante in gravidanza e nel post parto.

Riguardo all’aumento di peso  per le madri consigliamo ilPilates che aumenta l’elasticità di tendini, muscoli e articolazioni e ci permette anche di affrontare con più facilità anche il duro e doloroso momento del travaglio. Durante il periodo della gravidanza il corpo della donna subisce una serie di mutamenti dovuti a importanti variazioni ormonali e all’aumento di alcuni ormoni come gli estrogeni e il progesterone.

Il loro ruolo è  di creare le migliori condizioni ad accogliere e nutrire il feto e di rilassare la muscolatura affinché il feto possa crescere in un ambiente consono. Aumentano, inoltre, la relaxina e le endorfine, il primo per aumentare in modo particolare la flessibilità dei legamenti del bacino. Questi cambiamenti ormonali devono essere noti alla futura madre che deciderà di intraprendere attività fisica durante la gravidanza.

L’esercizio fisico è fortemente consigliato in tale periodo, tuttavia è altrettanto importante scegliere quello adatto. Non sono consigliate attività che aumentino eccessivamente il battito cardiaco, ma attività che mantengano il corpo in movimento e insegnino a respirare correttamente, poiché un fisico allenato sopporterà meglio le difficoltà del parto e del post partum.

Inoltre dal punto di vista psicologico continuare, anche durante la gravidanza, a prendersi cura di se stesse, aiuta la donna ad accettare meglio il grande cambiamento fisico che avverrà nei nove mesi e dopo la nascita del bambino. Il Pilates, lo Yoga per gestanti, il nuoto o camminate praticati senza aumentare troppo le pulsazioni cardiache sono le attività consigliate. Occupiamocidei benefici apportati dal Pilates che può essere iniziato dopo il primo trimestre e continuato nel post parto. Siccome aumenta la flessibilità dei legamenti per accogliere il feto, sono necessari esercizi che rinforzino i muscoli a sostegno delle articolazioni.

Inoltre è utile mantenere la colonna vertebrale flessibile poiché cambia molto la postura durante la gestazione, a causa dell’aumento di peso e dello spostamento del baricentro. L’aumento del seno crea molte tensioni al collo e alle spalle, dunque il Pilates deve aiutare anche a togliere tensioni in questa delicata zona. La costanza nel praticare attività fisica migliora anche la circolazione linfatica, quindi previene la ritenzione idrica, causa di pesantezza e gambe gonfie. Il Pilates risulta inoltre molto efficace, sia durante la gestazione, sia nel post partum, per il pavimento pelvico.

 In breve ciò che conta allenare durante la gravidanza è la flessibilità della colonna, il mantenimento  della parte cervicale e dorsale prive di tensioni, una leggera tonificazione muscolare in particolare del pavimento pelvico e della muscolatura delle braccia poiché sostenere tra le braccia il bambino richiede una certa forza, sebbene sia molto piccolo. La tecnica Pilates riesce a soddisfare tutte queste esigenze. Inoltre ha tra i propri obiettivi il mantenimento del corretto allineamento posturale. Siccome il baricentro si sposterà durante i nove mesi della gestazione, questa tecnica può aiutare molto ad evitare dolori alla schiena. Tramite la respirazione e la concentrazione che sono alla base della disciplina, si può raggiungere un altro obiettivo da non sottovalutare nel migliorare la consapevolezza del proprio corpo. Questa sarà molto utile al momento del parto, nell’accettare le modifiche che il corpo femminile subirà nella gravidanza, infine nella fase post partum per ritrovare la forma fisica precedente. In particolare, cambiando il protocollo di allenamento, per esempio portando più attenzione al ripristino della tonicità del pavimento pelvico e della muscolatura addominale, il Pilates servirà molto alla donna anche dopo la nascita del bambino.

Anzi: questa potrebbe essere l’ occasione per scoprire e mantenere nel tempo questa splendida disciplina.

Presso lo Studio PPM Postural Pilates è possibile frequentare i corsi all’interno di mini-gruppi.

Questo consente all’insegnante di poter  seguire le future mamme a 360 gradi, passo a passo durante lo svolgimento di ogni singolo esercizio in modo tale che i movimenti possano essere svolti in totale sicurezza.

Le lezioni vengono svolte sia a corpo libero (matwork) con l’ausilio dei piccoli attrezzi sia sui grandi macchinari.

E’ possibile altresì effettuare delle lezioni individuali.

Venite a fare una lezione di prova gratuita e verificate Voi stesse la Nostra Professionalità e i benefici del seguire i nostri corsi!

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:

tel. 070-4515177

cell. 3890041967

info@pilatescagliari.it

foto-daniela-pilates gravidanza

Venerdì 4 e 18 Dicembre “Massaggio al neonato” : un modo di stare e relazionarsi col proprio bambino

Invitiamo le mamme e future mamme a un evento dolcissimo :),

si terrà venerdì 4 dicembre e venerdì 18 dicembre dalle 10.00 alle 12.00

presso la  sede di via de magistris 29:

   Massaggio al neonato:

       ” Un modo di stare e di relazionarsi col proprio bambino “

 

massaggio infantile cagliari

 

“Essere cullati, accarezzati, massaggiati, toccati,

sono tutti nutrimenti indispensabili ai bambini come

le vitamine, le proteine e i sali minerali.”

Dott. Frederick Leboyer

Benefici per il bambino, la mamma, il papà… la famiglia…
  • Interazione: il massaggio neonatale favorisce il bonding – l’attaccamento sicuro. Aiuta i genitori nella lettura dei segnali verbali e non verbali del neonato, favorendo un contatto precoce.
  • Stimolazione: si favorisce la crescita, si offre stimolazione dei sistemi circolatorio, digerente, ormonale, immunitario, linfatico, nervoso, e respiratorio. Si stimola inoltre la connessione neuronale, l’integrazione sensoriale e la percezione di sé.
  • Sollievo: può essere di grande aiuto in caso di fastidi e problemi comuni nei più piccoli, ad esempio, in caso di coliche intestinali, stitichezza, dolori di crescita, tensione muscolare, fastidi da dentizione o eccesso di muco.
  • Rilassamento: favorisce la capacità di auto-regolazione, la riduzione degli ormoni dello stress, aumentando i livelli degli ormoni del rilassamento, di conseguenza, il massaggio porta il bambino ad una minore iperattività contribuendo a regolare il ritmo sonno-veglia e gli stati comportamentali del bambino.

Infine, se praticato in occasione di un corso di gruppo, dà la possibilità a mamma e papà di incontrarsi e confrontarsi con altri genitori, contribuendo al benessere familiare in un momento così delicato come quello dell’arrivo di un figlio.

Date e orari: 4 e 18 dicembre 2015 ore 10-12.

Sede: Studio Postural Pilates, via De Magistris 29, Cagliari.

Occorrente: abbigliamento comodo, un cambio per il bimbo, un asciugamano, un bambolotto se si è in gravidanza.

Costo: 60 euro (comprensivo di olio per massaggi e traversina usa e getta)

Per informazioni contattare l’ostetrica al 3291313273.

Per info e prenotazioni non esitate a contattarci. Dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 20

0703325650; 3333573921

0704515177 ; 3890041967

info@pilatescagliari.it

Pilates in Gravidanza a Cagliari

Le lezioni di Pilates in Gravidanza prevedono l’utilizzo delle dinamiche più leggere e lente del Pilates, con un approccio legato alla sfera materna quale entità completa “corpo mente spirito”. DONNE IN GRAVIDANZA Per le future mamme che abbiano superato il primo trimestre di gravidanza. La gravidanza è un momento particolare nella vita delle donne: si investe molto su di essa e le future mamme dovrebbero imparare, in una società dai ritmi sempre più frenetici, a rallentare e a riportare l’attenzione verso se stesse e la vita che sta crescendo dentro di loro. La pratica mantiene il corpo in forma ed aiuta a scaricare lo stress sia fisico sia mentale, anche dal futuro nascituro, che incosciamente assorbirà le sensazioni di benessere e quiete della mamma. Le tecniche inoltre aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, agiscono per riequilibrare il sistema ghiandolare, agiscono sul sistema immunitario e rafforzano il sistema nervoso. Le future mamme possono far propria una disciplina volta al raggiungimento del benessere psico-fisico che le accompagnerà durante questa irripetibile fase della loro vita ed oltre: anche all’arrivo del futuro nascituro sarà importante conoscere una tecnica che permetta, di recuperare la condizione pscicofisica precedente in poco tempo, e di rilassarsi e rigenerarsi tra una sveglia notturna ed una poppata. Lezione nel dettaglio: La serie delle lezioni di Pilates incentrate sulla gravidanza sono strutturate in modo da lasciar sempre spazio alla zona del pancione della mamma lavorando sull’apertura delle anche (che sarà importante anche per il parto) e sulla articolazione femorale (articolazione coxo femorale) permettendo una amle asana che alleviano le algie della colonna vertebrale così tanto caricata e sfavorevolmente del peso del la mobilizzazione dolce del rachide e che rilassano la muscolatura contratta che spesso è causa di algie/dolori, il corso è consigliato per tutte le persone che accusano disarmonie al rachide o a coloro che semplicemente concentrano tutte le tensioni in questa zona. Il Pilates inoltre è incentrato sul benessere del nostro pilastro portante, la colonna vertebrale, a partire dalla base – il bacino ripercorrendo la zona lombare, fino ad arrivare alla zona toracica e cervicale. Le posizioni del Pilates, dolci e accessibili a tutti, riequilibrano lì dove c’è disarmonia. La pratica mantiene il corpo in forma ed aiuta a scaricare lo stress sia fisico sia mentale, allenando la mente ed il corpo ad essere forti e flessibili di fronte alle difficoltà e ai cambiamenti. Le tecniche aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, agiscono per riequilibrare il sistema ghiandolare, agiscono sul sistema immunitario e rafforzano il sistema nervoso. Puoi richiedere info alla segreteria (sezione contatti)  sull’inizio del prossimo corso di Pilates in gravidanza presso lo Studio Postural Pilates di Cagliari.

Seminario PILATES E GRAVIDANZA

Sabato 18 Dicembre 2010 dalle ore 15.00 alle ore 17.00 lo Studio Pilates Cagliari tiene in via De Magistris 29 il seminario di “PILATES IN GRAVIDANZA” APERTO A TUTTE LE DONNE IN STATO INTERESSANTE DOPO IL TERZO MESE.. DONNE IN GRAVIDANZAIl seminario è rivolto alle future mamme che abbiano superato il primo trimestre di gravidanza. La gravidanza è un momento particolare nella vita delle donne: si investe molto su di essa e le future mamme dovrebbero imparare, in una società dai ritmi sempre più frenetici, a rallentare e a riportare l’attenzione verso se stesse e la vita che sta crescendo dentro di loro. Nel seminario scopriremo delle tecniche che aiutano a mantenere la muscolatura tonificata ed a scaricare lo stress sia fisico sia mentale, anche dal futuro nascituro, che incosciamente assorbirà le sensazioni di benessere e quiete della mamma. Le tecniche che visioniamo inoltre aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, agiscono per riequilibrare il sistema ghiandolare, agiscono sul sistema immunitario e rafforzano il sistema nervoso. Le future mamme possono far propria una disciplina volta al raggiungimento del benessere psico-fisico che le accompagnerà durante questa irripetibile fase della loro vita ed oltre: anche all’arrivo del futuro nascituro sarà importante applicare queste dinamiche che permettono di recuperare la condizione pscicofisica precedente alla gravidanza in poco tempo, e di rilassarsi e rigenerarsi tra una sveglia notturna ed una poppata.Seminario nel dettaglio: La serie degli esercizi Pilates incentrate sulla gravidanza sono strutturati in modo da lasciar sempre spazio alla zona del pancione della mamma, lavorando sulla mobilizzazione delle anche (che sarà importante anche per il parto) alleviando le algie della colonna vertebrale caricata dal peso. La mobilizzazione dolce del rachide rilassa la muscolatura contratta in particolare del tratto lombosacrale, che spesso è causa di algie e dolori. Il Pilates inoltre è incentrato sul benessere del nostro pilastro portante, la colonna vertebrale, a partire dalla base – il bacino ripercorrendo la zona lombare, fino ad arrivare alla zona toracica e cervicale. Le posizioni del Pilates, dolci e accessibili a tutti, riequilibrano lì dove c’è disarmonia. La pratica costante della disciplina, mantiene il corpo in forma ed aiuta a scaricare lo stress sia fisico sia mentale, allenando la mente ed il corpo ad essere forti e flessibili di fronte alle difficoltà e ai cambiamenti. Le tecniche aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, agiscono per riequilibrare il sistema ghiandolare, agiscono sul sistema immunitario e rafforzano il sistema nervoso. Per informazioni: Lo Studio Postural Pilates di Cagliari progetto dell’ASD Ourcommunity è situato all’interno di un moderno e signorile palazzo in Via De Magistris 29 a Cagliari angolo Viale Trento (zona centro Cagliari).
Lezioni di Yoga a Cagliari
Leggere con chiarezza il linguaggio del corpo, ci consente di gestire consapevolmente il desiderio di maternità, scegliendo di concepire solo se lo desideriamo veramente, eventualmente scegliendo il sesso del nostro bambino, ed evitando gravidanze indesiderate, con la stessa percentuale di sicurezza contraccettiva offerta dalla pillola combinata. Oltre alla possibilità di pianificare con esattezza il concepimento, questa conoscenza ci aiuta a riscoprire il valore del femminino e a rivalutare la fertilità come forza, piuttosto che debolezza della natura femminile.Il Pilates attualmente sta riscuotendo un grande successo a livello planetario grazie alla semplicità ed all’efficacia del metodo stesso che mette sempre in primo piano il movimento cosciente e controllato del nostro cervello. – Il seminario si concluderà  con 20 minuti di rilassamento profondo Vi aspettiamo !! ricordiamo a tutti i partecipanti che la prenotazione è obbligatoria: Studio Postural Pilates Cagliari mail. info@pilatescagliari.it tel. 070.33.25.650 cell. 328.2222390 Il seminario si svolgerà presso i locali dello Studio Postural Pilates in via De Magistris 29 a Cagliari presso il quale vengono tenute settimanalmente lezioni e sedute di Pilates e di Yoga Il costo del Seminario è di: 25€ per gli iscritti Studio Postural Pilates 30€ per tutti gli altri A.S.D. Ourcommunity e Postural Pilates Studio
 
PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it