• prova_slide2
  • prova_slide2

Lo yoga non è sempre lo stesso?

  yoga1 La risposta è sì e no. Lo Yoga riflette essenzialmente la stessa antica tradizione filosofica e scientifica e, come tutti i percorsi spirituali, condivide lo scopo comune di realizzazione spirituale. Tuttavia, la sua lunga storia, la diversità di lettura di testi sacri, l’incontro con altre tradizioni filosofiche e religiose, tra gli altri fattori, come l’adattamento alla cultura occidentale, ha portato a diversificare in diversi rami, alcuni classici e altri contemporanei. Questo ha significato anche che abbiamo dimenticato la dimensione spirituale dello yoga e quasi tutta la sua saggezza e gli insegnamenti. Ha anche portato che i diversi elementi del raja yoga, secondo lo Yoga Sutra di Patanjali, (orientamenti etici, di meditazione, respirazione, concentrazione, ritiro dei sensi, la postura, l’integrazione) si sono separati, alcune scuole si concentrano su alcuni e non su altri e comunemente pensano che lo yoga sia  un sistema di esercizi e posture. Questo è in realtà solo una linea dello yoga: hatha yoga. Con il crescente interesse per questa parte del globo sui metodi di yoga e (in misura minore) della tradizione spirituale yogica, vi è una crescente varietà di tradizioni, scuole e stili con diverse tecniche, approcci, maestri e guru a cui si rende omaggio, tradizioni e contenuti filosofici. Quindi quali sono le differenze? Ad esempio, ci sono alcune scuole che offrono una formazione completa, e trasmettono un sistema tradizionale, che di solito copre diversi aspetti (come ad esempio lo studio della filosofia yoga e i quattro sentieri dello yoga), e possono avere nelle loro disposizioni pratiche più rigorose, ma non necessariamente. Le scuole che si basano su una tradizione più autentica di solito si definiscono: yoga classico. Lo yoga è una vera e proprio sistema, e ha una componente fisica (asana), ma anche altre pratiche, come pranayama (esercizi di respirazione) e meditazione.  Altre scuole, invece, sono più recenti  meno mistiche di quelle classiche, più libere, più concentrate nel rafforzare il corpo, dare flessibilità, pulire e allineare il corpo e nella conquista della postura. Ci sono stili di yoga dolci, altri più dinamici e vigorosi, altri quelli eminentemente fisici ed esigenti che vanno più in profondità nella ricerca spirituale, che a volte comprendono pratiche devozionali, e utilizzano altre tecniche che danno più importanza alla meditazione e alla respirazione come nel caso del Kriya yoga   ( lo yoga non è solo fisico, in realtà la sua pratica essenziale come lo Yoga Sutra è la meditazione). Ci sono altre forme di yoga terapeutico, personalizzato, che utilizzano le qualità curative eccellenti dello yoga per trattare il dolore e malattie specifiche. Ci sono alcune tradizioni yoga che  ripetono sempre la stessa sequenza di asana e altre in cui la pratica viene guidata dall’insegnante a seconda del proprio stile. Alcuni sono in stile Vinyasa, vale a dire le sequenze sono fluide e sincronizzate con la respirazione e altre più vicine al metodo tradizionale, che sono piacevoli e meditative. Ci sono anche molte versioni contemporanee che hanno incluso il calore, o le bande, staffe e altri accessori, esercizi del pilates  e anche acrobazie. Oggi esiste anche lo yoga aereo, l’acqua yoga, lo yoga della risata e altri stili di yoga innovativi e divertenti.  Ci sono poi, come nelle scuole classiche, che fanno dello yoga uno stile di vita. Lo yoga è una tradizione olistica che oltre a pratiche, includono un modo di vedere il mondo e di agire in esso con apertura e consapevolezza. Vivere lo yoga può significare adottarlo come un percorso di crescita verso il nostro essere libero, pieno e compassionevole. Non solo è importante scoprire che tipo di yoga preferite; è anche essenziale trovare un buon insegnante. Un buon insegnante di yoga dovrebbe essere qualcuno qualificato, con il quale vi sentite ispirato, che vi dia fiducia ed empatia. Si possono preferire insegnanti rigorosi e esigenti o amorevoli e compassionevoli. La cosa importante è che ci si trovi bene e siate motivati ​​a fare la vostra pratica con amore e crescere interiormente,  lo yoga dovrebbe essere un momento piacevole e soddisfacente.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it