• prova_slide2
  • prova_slide2

Lo Yoga per un sonno migliore

Le-regole-per-dormire-bene

Secondo i ricercatori dell’Università di Harvard, lo yoga aiuta a conciliare il sonno, poiché favorisce un rilassamento di corpo e mente, svolgendo anche un’azione distensiva sui muscoli. Prima di andare a dormire sarò sufficiente praticare 10 min di yoga per ottenere dei buoni risultati.

E’ bene praticare in un ambiente rilassato, tranquillo, privo di rumori, che ci aiuti a disconnettere con la mente e faciliti l’esecuzione di asana che agiscono soprattutto su gambe, schiena e spalle. Inoltre si raccomanda di realizzare ogni posizione in maniera lenta, equilibrata e confortevole.

Vediamo alcune asana che guidano il corpo e la mente verso un sonno sereno e ristoratore:

Posizione delle gambe al muro

yoga-leg-up-wall

 Si esegue portandosi in posizione supina, con le gambe perpendicolari appoggiate al muro, ben distese, il bacino il più possibile vicino alla parete e le braccia aperte distese al suolo con i palmi rivolti verso l’alto. Questa postura migliora la circolazione del sangue, da sollievo alle gambe e rilassa la mente. Va tenuta almeno 5 min.

Posizione del cobra

Bhujangasana_Yoga-Asana_Nina-MelSdraiarsi pancia sotto, appoggiare le mani al suolo e sollevarsi lentamente con il busto sino a portare la braccia distese creando un arco con la schiena. Questa asana rafforza schiena, braccia, tonifica i glutei, distende gli addominali ed elimina lo stress, respirare dolcemente come se il respiro passasse attraverso la colonna vertebrale. Questa respirazione è utile in caso di dolore o fastidio nella zona lombare, dove si crea l’arco con la schiena. Va tenuta almeno 5 min.

Posizione della fermezza

vajrasana

 Mettersi nella posizione a quattro zampe e lentamente scendere con i glutei sino a sedersi sui talloni, trovare la stabilità e appoggiare le mani sulle cosce, schiena dritta e allineata. Questa postura migliora la digestione, il portamento, stabilizza la psiche aiutandola ad affrontare con maggiore sicurezza le difficoltà quotidiane. Tenere almeno 5 min.

Posizione dell’aratro

Halasana, plow pose

Mettersi supini con le gambe distese unite e le braccia lungo i fianchi, lentamente sollevare le gambe sino a portarle perpendicolari al suolo e con l’aiuto delle braccia sollevare i glutei e portare la gambe oltre il capo, fino a che le punte dei piedi non toccano il suolo. Gambe distese e braccia appoggiate al pavimento con le mani in un mudra. Si raccomanda di non forzare il movimento ma di portare le gambe sin dove possono arrivare. Quest’asana ha un effetto rigenerante sul sistema nervoso, aiuta a migliorare memoria, concentrazione e percezioni sensoriali, armonizza i flussi ormonali, allevia tensioni al collo e spina dorsale. Risulta molto rilassante, tenere almeno 3-5 min.

Per ognuna di queste asana è bene controllare la respirazione in modo corretto e in ogni caso farsi seguire da un bravo insegnante che possa consigliarvi una sequenza di esercizi creati su misura.

Tags: , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it