• prova_slide2
  • prova_slide2

Come accelerare il metabolismo

Metabolismo, questa parola è spesso menzionata in relazione alla perdita di peso, ma che cos’è in realtà? Il nostro metabolismo comprende tutti quei processi che il corpo affronta per scindere e semplificare nelle sue varie parti il cibo che consumiamo. Il cibo diventa per noi energia da usare subito, o da immagazzinare per uso futuro.  

La bellezza di avere un metabolismo veloce sta nel fatto che più velocemente il nostro corpo brucia le calorie per le varie attività, meno calorie verranno salvate sotto forma di grassi. I grassi sono, in parole semplici, la nostra riserva energetica. Un metabolismo veloce può contribuire a renderci snelli, ma non si tratta solo di una questione di forme e taglie: esso infatti contribuisce a tenerci energici, mentalmente attivi e di buon umore.

  Il nostro personale metabolismo è generalmente dettato da geni e fisiologia, ma c’è un limite entro cui abbiamo la possibilità di esercitare un controllo.

In questo articolo vedremo quali sono le accortezze che favoriscono un metabolismo più veloce e completamente operativo.

 

Ecco le 5 cose da fare per accelerare il metabolismo:

1. Dormite

Questa prima buona abitudine sembrerebbe la più facile da attuare, ma per moltissimi può rivelarsi la più difficile. Dormire abbastanza, circa 8 ore, è essenziale per essere sicuri che il vostro corpo stia bruciando correttamente e stia usando al meglio le calorie che assumete. Immaginate il sonno come un pit stop durante il quale il corpo si analizza e si risana per ripartire il giorno seguente. Avrete notato quanto si dorme quando si sta male, quello è il corpo che si mette in standby per incanalare le energie nelle operazioni di rinnovamento cellulare e guarigione. Dormire fa diminuire il livello di proteine infiammatorie, riducendo il rischio di infarti, diabete e invecchiamento precoce. È importante aggiungere che non conta solo quanto dormiamo, ma come e quando. Studi medici hanno dimostrato che andare a letto presto significa dormire meglio, riposare meglio e quindi essere più produttivi il giorno dopo. Dormire deve dunque diventare una parte importante della vostra vita, farlo in modo corretto permette al cervello di ripulirsi dalle scorie (proteine quali beta-amiloidi e tau, associate all’Alzheimer) aiutandolo a memorizzare nuove informazioni; stimolando la creatività; prevenendo stress e depressione.

2. Aggiungete un po’ di caffeina alla vostra dieta

Se vi piace il tè o il caffè, berne una tazza extra può dare uno slancio in più al vostro metabolismo. La caffeina in queste bevande aumenta l’efficienza del vostro metabolismo fino al 10%, aiutandovi a bruciare 100-200 calorie al giorno. La chiave sta nell’assicurarsi che le calorie della bevanda non superino quelle che dovrebbe farvi bruciare la caffeina, quindi evitate zuccheri o latte di qualsiasi tipo. Per lo stesso discorso si sconsigliano bevande gassate e zuccherate. Un ottimo alleato è il tè verde che, in più rispetto al caffè, contiene Epigallocatechina (EGCG) un composto polifenolico che aiuta il vostro corpo a bruciare i grassi. Non solo, l’EGCG ha effetti anti-infiammatori, anti-ossidanti e immunosoppressivi.  

Importante => Quale che sia la vostra bevanda preferita, siate giudiziosi e moderati, la dose sicura di caffeina al giorno è indicativamente contenuta in 3 tazzine di caffè espresso o 4-6 tazze di tè.


3. Non saltate la colazione

Dopo una notte di sonno, il vostro metabolismo è sopito, perché non vi siete mossi e non avete consumato energie per un lungo periodo di tempo, quindi il vostro metabolismo ha rallentato. Abituate il vostro metabolismo a riattivarsi ogni mattina con dei bei mix di frutta, proteine e carboidrati complessi. Avete l’intera giornata davanti, se non date carburante al vostro corpo, quest’ultimo entrerà in risparmio energetico tramutando ciò che ingerite in grasso! Per equilibrare al meglio i vostri pasti vi rimando a questo articolo.

4. Riducete il consumo di alcolici

Più o meno tutti sappiamo per esperienza diretta che l’alcol rallenta tutto: i movimenti, la capacità di reazione… e il metabolismo. Lo zucchero e l’alcol contenuti in un invitante cocktail tropicale o in un bicchiere di vino hanno un impatto negativo sul funzionamento del nostro metabolismo, sia nel breve che nel lungo periodo. Quindi, se potete, riducete il vostro consumo d’alcool o prediligete bevande a gradazione ridotta, come una bella birra artigianale, sicuramente più sana di altri prodotti raffinati.  

N.B. Personalmente sono convinta che una vita di privazioni non sia una vita felice, ma ancora una volta vi invito al buon senso e alla misura, in settimana cercate di portare avanti uno stile di vita sano, e concedetevi riposo, relax e piccoli vizi nel weekend. Un corpo sano recupera molto più velocemente di un corpo già sovraccarico e intossicato.


5. Diversificate i vostri allenamenti

Dopo alcune settimane in cui si ripetono sempre gli stessi esercizi, l’energia bruciata dal corpo per effettuarli diminuisce. Questo è il motivo per il quale dopo un periodo di intensa perdita di peso con un certo tipo di regime, si arriva ad uno stallo e diventa difficile vedere ulteriori risultati. Un’ottima idea allora è provare qualcosa di nuovo, nuovi tipi di esercizi o una classe di yoga differente, o addirittura un nuovo sport. Un interessante metodo per attivare il metabolismo e l’HIIT (High Intensity Interval Training) cioè allenamenti che alternano periodi brevi ad alta intensità di lavoro con periodi di recupero attivo in cui si svolgono esercizi più blandi. Se avete la fortuna di praticare in studio, periodicamente provate a cambiare insegnante: mente e corpo dovranno reimpostarsi per metodi di allenamento diversi e l’attività avrà sempre risultati incisivi!  

Al di là di tutto, seguire uno stile di vita bilanciato, sano e attivo vi aiuterà a massimizzare la funzionalità del vostro metabolismo e questi consigli vi aiuteranno a sentirvi più energici e produttivi.

Trovate il vostro equilibrio

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it