• prova_slide2
  • prova_slide2

Nuove e curiose forme di praticare Yoga

lo-stile-di-yoga-giusto Il successo dello yoga è tale che le Nazioni Unite hanno dichiarato il 21 giugno come giornata internazionale, è un buon momento per prendere in considerazione la pratica di questa disciplina, che cerca un equilibrio tra mente e corpo. L’ultima novità (dopo le sessioni ad oltre 40 gradi del Bikram o lo yoga aereo) è quella di puntare sulle classi mix, vale a dire, quelli che traggono il massimo vantaggio dalloyoga in combinazione con altri esercizi di maggiore intensità.

Sulla tavola da surf

yoga surf

Praticare le asana più difficili in  costume da bagno o bikini è una soluzione perfetta per l’estate. Non solo è possibile terminare la lezione con un tuffo, ma lavora in maniera specifica l’ equilibrio e la coordinazione, dal momento che i movimenti di questa nuova disciplina si realizzano su una  tavola di SUP (Stand Up Paddle, questo esercizio che molte persone cominciano a  praticare remando su una tavola) o, se troppo complicato, sulla sabbia.

Spinning e Asana

spynga

Conosciuto anche come Ciclo Yoga, CYGA o Spingyoga, questa modalità, la preferita dalle celebrità è numero uno nelle palestre degli Stati Uniti, permette di scaricare adrenalina, bruciare calorie, e nella stessa sessione, allungare e rilassare il corpo e la mente. Ogni lezione ha una durata media di 50 minuti, comprende un riscaldamento iniziale, successivamente, circa 20 minuti di cardio ciclo indoor, e, infine, altri 20 minuti dedicati a eseguire esercizi di yoga che permettono di estendere sia la parte inferiore che la parte superiore del corpo. E ‘adatto per chi ha poco tempo per andare in palestra, perché in una singola sessione può bruciare tra 300 e 600 calorie. Anche per coloro che considerano eccessiva un’intera sessione di Spinning e anche per chi cerca il relax dallo stress di tutti i giorni.

Yogalates o Piloga

yogalates

Queste classi combinano il ‘meglio di ogni cosa’. In un’ora o un’ora e mezza di lezione, si praticano esercizi  di pilates matwork (con fitball, palline ed elastici) destinati ad allenare la power house,i  glutei e, soprattutto, la schiena con le asana di yoga. Inoltre, queste sessioni di solito iniziano con ripetizioni di addominali per intensificare i risultati. E ‘la scelta migliore per coloro che vogliono sviluppare sia la flessibilità che la forza.

Yoga a ritmo di musica

yoga musica

La Musica (campane tibetane, didgeridoo o hang) diventa il miglior accompagnamento delle asana più impegnative nelle lezioni di Vinyasa Flow, poichè si gode degli effetti vibratori del suono che contribuiscono al raggiungimento di un più profondo stato di meditazione. In alcuni Centri  la pratica avviene in un ambiente caldo a 38 gradi, questo perchè, ad una temperatura così alta si purifica e si disintossica il corpo e la mente, e al contempo lo sviluppo di forza e flessibilità migliora con ogni lezione.

TRX per yogi

TRX YOGA

Sembrano discipline opposte: il  lavoro di forza e intensità che implica l’allenamento in sospensione  ha poco a che fare con il rilassamento che si sente dopo una lezione di yoga. Ma in questa fusione, le elzioni con i  TRX permettono di allungare e rinforzare il corpo nel modo più organico possibile. Le lezioni sono condotte interamente utilizzando il proprio peso corporeo, vale a dire, incorpora posture di yoga eseguite con i TRX e alterna esercizi addominali,  posture di equilibrio… sempre alla ricerca di sfidare il corpo al massimo.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it