• prova_slide2
  • prova_slide2

Metalli Pesanti tossicità nel corpo,il mercurio, il cadmio e il piombo, il nichel

Metalli Pesanti tossicità :il mercurio, il cadmio e il piombo, il nichel. Metalli pesanti e tossicità :come prevenire gli effetti tossici dei metalli pedanti . Metalli pesanti :tossicità come diagnosticarla.

Metalli pesanti : sintomi di tossicità Diversi  metalli pesanti, come , l’alluminio , il rame , il cadmio e il piombo, il nichel , il platino, arsenico ,cobalto , cromo  sono diffusi nell’ambiente e negli alimenti ed il loro accumulo nell’organismo può causare gravi patologie :  neurologiche , malattie immunitarie , tumori , ecc. La tossicità dei metalli pesanti è in relazione alla dosa somministrata o assunta e come tutte le sostanze tossiche sia chimiche che metalli pesanti si accumulano nell’organismo fino a causare danni gravi e quindi patologie croniche . Sono considerati tossici tutti quei metalli il cui eccessivo apporto determina effetti dannosi per la salute, tanto maggiori, quanto maggiore è la dose assorbita; un   metallo essenziale ( non metallo pesante ) può   diventare tossico a dosi   elevate. I metalli possono essere assorbiti per via respiratoria, come fumi o polveri, per ingestione e raramente attraverso la pelle. I metalli pesanti sono presenti  nelle pentole (in alluminio, acciaio con nichel) nei cibi e addirittura nei farmaci (ad esempio gli antiacidi contenenti idrossido di alluminio come il MAALOX), nei vaccini e nei cosmetici. Le cause di accumulo dei metalli pesanti nell’organismo possono essere : 1) eccessivo e costante apporto giornaliero con gli alimenti o con l’assorbimento di inquinantiambientali 2) insufficiente apporto con l’alimentazione di antiossidanti 3) ridotta funzionalità escretrice renale ed epatica Gli effetti dannosi  dei metalli pesanti sugli organi o apparati : sono vari: possono determinare fenomeni irritativi, intossicazioni acute e croniche, possono avere azione mutagena o cancerogena. Gli organi interessati dalla tosiicità dei metalli pesanti vanno  dal sangue al rene, al sistema nervoso centrale o periferico, al sistema respiratorio, all’apparato gastrointestinale, all’apparato cardiovascolare e alla cute. Come misurare o diagnosticare la presenza nell’organismo dei metalli pesanti ? La presenza e la quantità dei metalli pesanti nel nostro organismo può essere misurata tramite un’accurata analisi dei capelli  : mineralogramma fonte: benessereecologico.it

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it