• prova_slide2
  • prova_slide2

Woga: la nuova frontiera dello yoga

55_woga_albero

Sono molte le alternative per chi è alla ricerca del relax. Una delle ultime novità per l’estate è il Woga, detto anche yoga acquatico. Allo stato attuale, questa attività viene eseguita come tecnica rivoluzionaria in molte località balneari in tutto il mondo, dove ha già riscosso grande successo. Lo Yoga in acqua, pur essendo una vera novità nella nostra società, ha molti anni di storia. In principio era praticato dagli indù nella città di Agra, i quali iniziarono a praticare gli esercizi di yoga in piscina, rendendosi conto che a causa dell’alto livello di ossigeno nell’acqua il corpo non si stancava tanto come nella pratica a terra. Il Woga utilizza la stessa sequenza di asana praticate nello yoga, ma prende in considerazione quattro aspetti fondamentali: il galleggiamento, l’equilibrio, la concentrazione e la respirazione. Le sedute di yoga in acqua possono essere eseguite sia individualmente che collettivamente. Alcune posizioni sono basate sul galleggiamento e altre sono realizzate con i piedi  che poggiano sulla sabbia o sul bordo della piscina. L’acqua, a sua volta, può o non può coprire la persona, a seconda dei casi. La temperatura ottimale dell’ acqua deve essere compresa tra 34 e 36 gradi per ottenere un rilassamento muscolare perfetto. In una lezione di Woga possono essere incorporati anche elementi che si usano per le attività in acqua, come galleggianti, boccagli e altri accessori, a seconda dei movimenti da sviluppare. Il Woga è un esercizio completo che, dato il suo basso rischio, può essere praticato a tutte le età ed è un complemento ideale quando ci sono problemi di artrosi è utile quando ci sono componenti psicologiche di bassa autostima, timidezza o depressione. E ‘particolarmente indicato per le donne incinte e per le persone con problemi alle ossa e sovrappeso.   idro_y1

Woga benefici base:

1. Favorisce il rilassamento muscolare, evitando contrazioni e disagio a causa della rigidità 2. Migliora l’equilibrio 3. Migliora la respirazione 4. Sviluppa la flessibilità muscolare e articolare 5. Favorisce il rilassamento a livello sia fisico che intellettuale 6. Promuove la concentrazione 7. Migliora la riabilitazione dopo un intervento chirurgico comune o un infortunio sportivo 8. Promuove la coordinazione 9. Riduce lo stress e calma l’ansia 10. Allevia dolori posturali 11. Controlla il sovrappeso per il suo effetto sul sistema endocrino Il Woga è una disciplina che ancora non si conosce molto ma che inizia a prendere piede sempre di più, con la chiusura di molti centri nella stagione estiva, questo è sicuramente il momento migliore per iniziare. foto

Tags: , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it