• prova_slide2
  • prova_slide2

Yoga e Ayurveda per l’Autunno

 

 16027-cambio-di-stagione-e-ayurveda-benvenuto-autunno

Lo Yoga ci insegna a vivere in armonia con il nostro sé più autentico e anche secondo le energie della natura. Per questo, si può fare riferimento anche alla medicina ayurvedica, con la quale lo yoga lavora a stretto contatto. Ayurveda afferma che sia ciascuno di noi, così come i cicli della natura, abbiamo delle qualità determinate che sono chiamate dosha  aventi le proprietà degli elementi aria, fuoco, terra, acqua ed etere in diverse combinazioni. Ci sono tre dosha: pitta, vata e kapha. Anche se abbiamo tutti i tre dosha nel nostro sistema, con tutto il necessario e complementare, abbiamo uno o due qualità dosha predominanti che ci danno (imprenditorialità, creatività, stabilità, rispettivamente), ma determinano anche caratteristiche fisiche e mentali che è importante saper contrastare per non perdere il nostro equilibrio. Sono pesante o leggero, caldo o freddo, bagnato o asciutto. L’Ayurveda ci insegna con le diete, oli e tecniche di guarigione, alcune abitudini e condizioni di vita per bilanciare gli eccessi di questi  dosha  per ognuno di noi. L’autunno è una stagione che ha molte sfaccettature. Il calore e l’umidità tipiche del dosha pita, l’energia che caratterizza l’ambiente in estate, cambia completamente le sue qualità in autunno. In realtà, l’autunno ha la sua propria energia che tende al movimento. Si tratta di una stagione in cui, secondo la tradizione ayurvedica, dominata il dosha vata: il dosha di aria ed etere. L’ Autunno, contrariamente all’estate, è freddo, secco e leggero. Non c’è da stupirsi quindi che, mentre le foglie si seccano, la temperatura si abbassa e il vento arriva, ci sentiamo un pò inclini a raffreddori e costipazione, con la pelle disidratata. Soprattutto coloro che hanno vata come uno dei loro dosha predominanti, e sono molto sensibili ai cambiamenti dell’ambiente. Questo perché il  dosha vata, avendo le qualità dell’aria, è legato al dinamismo, ma anche con sentimenti di instabilità, ansia e paura. Chi è dominato da Vata, è in grado di camminare con la testa a mille, con i pensieri cangianti e una instabilità emotiva data dalla mancanza di contatto con la terra. O si è pieni di grandi idee, ma non si sà come realizzarle perché si ha poca lucidità mentale e si è un pò travolti. Le persone Vata sono combattute tra i lampi di ingegno ed entusiasmo e la mancanza di sicurezza e metodo. Lo Yoga ci insegna a fluire e se impariamo a compensare l’aria in eccesso (anche elemento di Anahata chakra) potremo anche trarre vantaggio dai suoi benefici. La verità è che questo periodo di venti freddi viene con in regalo idee, ispirazioni, comunicazione e creatività.

autunno-600x300

E ‘importante per eliminare le tossine, migliorare il nostro sistema immunitario, riposare a sufficienza, mangiare cibi cotti, caldi e ricchi di nutrienti e bere molta acqua. Anche la pratica dello yoga consapevole, per aumentare la nostra temperatura, si connette con la terra e ci infonde pace interiore, un lungo rilassamento, meditazione, pranayama. Prendiamoci cura di noi stessi e trattiamo gli altri con amore, manteniamo la nostra mente calma e il cuore aperto per accogliere questa stagione.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

demagistris@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

scano@pilatescagliari.it