• prova_slide2
  • prova_slide2

Corso di Areal Yoga

Avvio del nuovo corso Areal Yoga :

Finalmente anche a Cagliari ,la nuova disciplina praticata in sospensione ,ma accessibile a tutti ,che sta conquistando l’Italia da Nord a Sud .

“Nonostante siamo nati senza ali ,quello di volare è un sogno primordiale per l’essere umano”

Tutti avrete sentito menzionare almeno una volta termini quali Yoga fly,Yoga Aereo ,Yoga in volo ,Aereal Yoga ,i quali sostanzialmente sono sinonimi..Ma quanti di voi conoscono realmente questa disciplina o hanno avuto la fortuna di praticarla ? Al di là dell’aspetto scenografico ,senza dubbio alquanto suggestivo e il quale generalmente in primis suscita grande curiosità ,vi siete mai chiesti se vi siano anche dei benefici psico-fisici nel praticare tale disciplina ? Sicuramente ora vi starete chiedendo se possa essere praticata solo da chi quotidianamente esegue esercizio fisico ,o da chi sia dotato di particolare coordinazione ed elasticità o ancora da chi ha un’attitudine alla danza . I quesiti potrebbero essere molteplici ed esulare del tutto da quelli sopra menzionati ,per cui è opportuno andare a scoprire più nel dettaglio in cosa consista questa meravigliosa disciplina ,sperando di essere esaustivi e di riuscire a suscitare ulteriormente la vostra curiosità .

Cenni storici

Per conoscere una disciplina è indubbiamente necessario avere almeno un’idea vaga circa la sua nascita . Ciò è valido in particolar modo per quanto concerne L’Areal Yoga, il quale più che una singola disciplina ,dovrebbe esser considerato un connubio perfetto tra più discipline ,come approfondiremo più avanti . Padre indiscusso è Christopher Harrison ,ginnasta ,ballerino  e coreografo statunitense appassionato di Yoga . Egli fondò il suo stile di fitness in sospensione seguendo la sua passione per l’arte ,il movimento e la consapevolezza . Ha danzato in spettacoli famosi come “Chorus Line” e “Footloose” e coreografato diverse perfomance per i Grammy Awards (tra le quali quelle di Pink , Mariah Carey ,50 Cents ,No doubts ,ecc.) ,esibendosi anche per il Presidente Obama . Nei tour con la sua compagnia ha lavorato anche come acrobata per la versione di Franco Zeffirelli della Turandot ,messa in scena alla Metropolitan House di New York . Il suo primo incontro con lo Yoga avvenne nel 1990 ,presso un college ayurvedico in India ,seguito dalla pratica dello Yoga integrale presso il Centro di New York .In questi stessi anni studiò le tecniche del Pilates e approfondì le sue conoscenze di kiniesologia e fisioterapia ,completando in tal modo il suo quadro di artista-ginnasta eclettico e fecondo .Nel 1991 fondè la compagnia “Antigravity Inc.” e progettò la sua prima amaca ,in tessuto soft touch ,nel 1999 . Inizialmente l’Areal Yoga venne utilizzato come una serie di esercizi funzionali per il solo riscaldamento della compagnia di danza ,con lo scopo principale di ottenere un rafforzamento muscolare ,ma ben presto divenne molto di più : fu proprio il centro di Manhattan a divenire il luogo di nascita delle tecniche acrobatiche che possiamo oggi ammirare in tantissimi spettacoli famosi .Sperimentando le sue innovative attrezzature a 15-30 metri dal suolo ,Harrison scoprì ben presto i benefici della decompressione sulla  colonna e sulle articolazioni attraverso le inversioni a zero compressione . E ,una volta messo a punto il programma di base ,Harrison presentò ufficialmente l’Areal Yoga nel 2007 .

In cosa consiste ? Come avviene una lezione tipo ?

L’Areal Yogacsi basa ,come accennato sopra ,sulla fusione di Pilates ,ginnastica ritmica ,Yoga e danza aerea . Ideato per la salute di corpo e mente ,determina un aumento dell’agilità fisica in assenza di gravità attraverso la sospensione di un’amaca di tessuto . La lezione inizia con una fase di riscaldamento e approccio all’amaca ,sospesa da terra ,durante ola quale si mantiene l’appoggio al pavimento con uno o due piedi ,per stabilire un primo contatto verso la fase così detta di “volo” .Poi prende vita il vero e proprio cuore aereo della lezione : una serie di di posizioni classiche dello Yoga (asana) dov mobilità ,flessibilità e forza ,uniti alla sospensione da terra ,fanno lavorare intensamente la muscolatura ,proprio come nel Pilates . L’ultima fase di “cooldown” esprime perfettamente l’obiettivo del corso : la lezione infatti termina con il classico rilassamento effettuato dondolandosi sull’amaca avvolti dall luci soffuse delle lampade di riso .Poiché si tratta di un allenamento in equilibrio ,i muscoli maggiormente coinvolti sono gli addominali e i glutei ,in particolare gli addominali interni ,quelli più vicini alle ossa ,che permettono la postura corretta .

Qual è l’obiettivo di questa disciplina ? Quali i benefici da essa derivati ?

L’Areal Yoga ,grazie al sollevamento totale del corpo da terra ,garantisce sollievo alla colonna vertebrale ,ma è anche utile per combattere la ritenzione idrica in quanto il massaggio delle principali fonti linfatiche del nostro fisico è costante . I benefici partono infatti dalla compressione discale pari a zero durante le inversioni alla quale si associano la decompressione della spina dorsale attraverso una lieve trazione e un aumento dell’idratazione dei dischi vertebrali ,una maggiore flessibilità muscolare ,una riduzione della tensione muscolare attraverso tecniche di auto massaggio delle amache di seta ,un rafforzamento della muscolatura di sostegno ,un rafforzamento della muscolatura degli arti superiori e inferiori ,una maggiore consapevolezza cinestetica ,l’ottimizzazione della gestione dell’equilibrio (recettori sensoriali ) migliorando l’agilità ,la mobilità articolare ,con un allenamento cardiovascolare senza rischio .Ultimo fattore ,ma non per importanza ,è quello di rendere braccia ,gambe ,glutei e girovita oltre che più tonici anche snelli . Tuttavia i suoi benefici non sono esclusivamente fisici ,bensì si annoverano molteplici benefici psicologici : effettuare l’inversione in sospensione mette l’allievo in competizione con sé stesso ,spingendolo a superare anche paure ataviche .Si delinea ,in questo modo ,quasi un atteggiamento di sfida e confronto con il proprio “io” con una valorizzazione dell’autostima attraverso il processo di conquista e controllo della paura e dell’equilibrio .Una ulteriore componente ,non marginale ,è il divertimento che agisce positivamente sull’umore e sulla soddisfazione generale stimolando l’intera muscolatura corporea dai muscoli facciali ai muscoli più profondi del corpo!

A chi è rivolta ?

Si tratta di un tipo di lavoro fisico e mentale adatto a tutti ,non solo dunque a ballerini professionisti come vorrebbe il credo comune : “la forza della vita che ti butta giù è la stessa energia che ti fa risalire” .Liberarsi del senso di gravità ha molti vantaggi : svincola le articolazioni dalla compressione ,distende la colonna ,migliora il sistema circolatorio e linfatico ,ringiovanisce la pelle stimolando la microcircolazione e infonde fiducia in sé stessi e nell’allenatore .Il ruolo dell’istruttore è difatti fondamentale e ,per questo ,il protocollo di formazione è molto rigido e strutturato : occorre superare parecchi esami per poter sviluppare e insegnare questa disciplina . “Coccolati dalla cura aerea è più facile ritrovare sé stessi” ,assicura Harrison a cui piace citare il filosofo Carl Gustav Jung che diceva : “sospendi lo scetticismo” .La nuova promessa è che assieme alla sospensione del nostro non voler credere ,possiamo letteralmente volare ,liberandoci da molti dolori per tornare alla nostra forma fisica naturale ,provando nel profondo la gioia del volo .

Quale insegnante opera presso il nostro Studio ?

image I nostri corsi sono tenuti dall’insegnante ,nonché danzatrice professionista ,personal trainer e coreografa Maria Vittoria Sideri ,che potete vedere ritratta nella foto qui sopra durante una delle sue innumerevoli esibizioni . Maria Vittoria si avvicina al mondo della danza sin dall’infanzia seguendo corsi e stage formativi .Intraprende lo studio della danza classica per oltre 12 anni e approfondisce la conoscenza della tecnica accademica del metodo Vaganova con Anna Kukurba, danzatrice e coreografa professionista presso l’Accademia nazionale di danza di Bytom in Polonia .Studia e intraprende in maniera seria e costante stage di formazione con vari coreografi di fama nazionale e internazionale come Daniela Ziglioli, Caterina Felicioni ,Mauro Astolfi, Caterina Bonasia, Mia Molinari, Silvio Oddi, Steve Lachance , Mauro Mosconi , Gian Paolo Podini , Daniela Chianini, Erika Silgoner , Marco Sellati , Christopher Huggins, Cecilia Martha. Nel 2010 si trasferisce a Roma, matura una crescita professionale come danzatrice , e incomincia a lavorare con grandi professionisti del Panorama danza . Nasce in lei, successivamente , un vivo interesse a sperimentare,a conoscere nuovi stili e rimane affascinata dal Pilates. Intraprende uno studio forte, serio e costante con insegnanti di fama nazionale come L.Ruggieri , M.Alampi, E. Cinelli e successivamente si diploma presso la Federazione Italiana Fitness nel Pilates Base Matwork, Advances, Reformer e svolge un Master di specializzazione interamente dedicato al Pilates Props. Successivamente, si appassiona a una nuova tecnica, appunto l’Areal Yoga ,svolgendo uno stage di formazione con Enrico Valbonesi, il quale nel 2014 ,portò per la prima volta in Sardegna ,la danza modern-aerea .  

Dove e in quali orari si svolgono i corsi ?

I corsi vengono svolti presso lo Studio di via Scano 9 il lunedì e il mercoledì alle ore 14 e alle ore 19.00  e il martedì e il giovedì alle ore 10:00 e alle ore 19:30.

Cosa aspettate?

Non perdete l’occasione di scoprire una disciplina così divertente e benefica !

Per info e prenotazioni :

0704515177; 3890041967; info@pilatescagliari.it

Commenti (2)

  • Alessandra

    |

    Salve, vorrei sapere se è possibile fare una lezione prova e l’eventuale costo mensile. Grazie mille
    Alessandra

    Reply

    • Elisabetta

      |

      Buonasera Alessandra,
      Può assolutamente prenotare una lezione di prova così avrà modo di conoscere meglio la disciplina!
      Le abbiamo inviato una mail con qualche dettaglio in più 😉

      La aspettiamo!

      Elisabetta
      PPM Team

      Reply

Lascia un commento

PPM

PPM CAGLIARI

Via De Magistris 29, Cagliari

Tel e Cell

070.33.25.650 | 333.35.73.921

Mail

info@pilatescagliari.it
PPM

PPM CAGLIARI

Via Scano 9, Cagliari

Tel e Cell

070.45.15.177 | 389.00.41.967

Mail

info@pilatescagliari.it
ИТ новости